Nostalgia Informatica
mercoledì 22 aprile 2009 - 18 Commenti

Il nome di 3dfx, per chi è appassionato di 3D e videogame su pc, evoca, da sempre, particolari suggestioni e suscita emozioni e ricordi in cui la realtà e il mito finiscono col confondersi.
Quel che è certo è che 3dfx non ha inventato il 3D e neppure è stata la prima a farne un’implementazione su pc.
Ha, però, l’enorme merito di averlo reso fruibile al popolo del computer, al quale, grazie alla possibilità di acquistare un acceleratore 3D ad un prezzo, per l’epoca, relativamente abbordabile, ha visto, improvvisamente, aprirglisi davanti un …

venerdì 17 aprile 2009 - 12 Commenti

Per la delizia degli appassionati di archeologia digitale del venerdì pomeriggio, oggi ci prepariamo ad esaminare un computer che nella sua totale insignificanza estetica, tecnologica, prestazionale, ha segnato uno dei capitoli più oscuri nella storia della gloriosa Sinclair, dopo l’acquisizione da parte di Amstrad.
Ecco a voi il PC 200, classe 1988: un computer che, dal punto di vista stilistico, apre la strada oggi trafficatissima dei rip-off di computer più desiderati, costosi e performanti.
Visivamente era in effetti quasi identico all’Atari ST e molto simile allo stesso Amiga 500.
Sotto cotanta …

venerdì 10 aprile 2009 - 38 Commenti

Ogni nostalgico informatico che si rispetti, dovrebbe essere a conoscenza del fatto che, fra le tappe che hanno trasformato il computer in “personal”, gioca un ruolo cruciale la GUI, un software che consente all’utente di operare su computer non più tramite immissione di comandi testuali, ma attraverso l’interazione con oggetti resi graficamente.
Un’interazione questa, di gran lunga più intuitiva di quella che avviene tramite linea di comando; capace per questo di estendere i confini del mondo informatico al di là delle ristrette cerchie di barbuti sciamani, fino a raggiungere un pubblico …

venerdì 3 aprile 2009 - 15 Commenti

Ci sono giochi – forse la maggioranza – che il tempo cancella dalla memoria dei gamer: trama scarna, grafica povera, collocamento in un genere sovrappopolato e così via. Altri invece, fin dal primo istante, mostrano di avere quel tocco magico che nell’immediato crea dipendenza, e nel lungo termine spalanca loro le porte dell’olimpo videoludico.
In questa soleggiata giornata di primavera, ho il piacere di presentarvi Moonstone, un gioco che arricchisce i canoni del genere videoludico fantasy, con un gamplay multifase coinvolgente, fatto di esplorazioni, combattimenti all’ultimo sangue, appassionanti sfide PVP e, …

venerdì 27 marzo 2009 - 9 Commenti

L’incontro fra elettronica e musica rappresenta un punto nodale della storia della tecnologia e dell’arte: si tratta di un meticciamento che non sempre ha prodotto esiti entusiasmanti dal punto di vista qualitativo, ma ha gettato le basi per l’apertura di una nuova epoca nella storia della musica.
Vangelis, Brian Eno, Robert Fripp, Peter Gabriel, Keith Emerson di ELP, i Pink Floyd, sono solo alcuni degli artisti – appartenenti a pieno titolo all’olimpo musicale – che nell’elettronica hanno trovato un moltiplicatore per la loro creatività.
In questo nuovo appuntamento settimanale della rubrica dedicata …

venerdì 20 marzo 2009 - 21 Commenti

Ai tempi del 486, quando la memoria dei computer si misurava in megabyte e l’hard disk aveva da poco smesso di essere un lusso, il mondo informatico era colorato e pieno di progetti che, a guardarli con gli occhi di oggi, fanno sganasciare dalle risate.
Fra questi ve n’è una ristretta cerchia che faceva sganasciare dal ridere utenti e analisti anche all’epoca del lancio. Dato però, che anche i flop e le invenzioni più stravaganti trovano albergo nel colorato mondo della nostalgia informatica, procedo a presentarvi Bob, l’interfaccia per analfabeti del …

venerdì 13 marzo 2009 - 14 Commenti

Un rapido sguardo ai “computer” prodotti nei primi anni ’70 – un’epoca che, in ottica “personal”, potremmo definire proto-informatica – dà un’idea del caos creativo che andava scatenandosi in questa ancora microscopica fetta dell’industria americana. Oggetti delle forme più disparate, spesso semplici schede logiche prive di periferiche di I/O, popolavano i sogni proibiti di esigue nicchie di smanettoni: gente che oggi è spesso annoverata nelle fila dei pionieri dell’industria, per aver ricavato dalle prime scintille di questo big bang, grandi idee di business.
Con la seconda parte degli anni ’70, assieme …

venerdì 6 marzo 2009 - 7 Commenti

Se negli anni ’70 è partita dal mondo degli hobbisti la grande partita del personal computer, nei primi anni ’80 alla frenetica evoluzione dell’hardware, è andata accompagnandosi una crescente attenzione per il mercato delle applicazioni e dei sistemi operativi. Dalla metà degli anni ’80 in poi tuttavia, nella già aspra battaglia del software – parallela ad un costante e da allora ininterrotto crollo dei prezzi dell’hardware – si è aggiunta una parola magica: GUI.
In questa nuova puntata della pluri-premiata rubrica dedicata alle scintille primordiali dell’odierno caos tecnologico, ci occuperemo di …

venerdì 27 febbraio 2009 - 16 Commenti

La storia dei computer Sinclair, figli del genio dell’eclettico Sir Clive Sinclair, è una parte essenziale dell’avventura dell’home computer, nonché emblema della sua ascesa e del suo declino. Dopo esserci occupati dell’epica sfida fra ZX vs Commodore 64, la racconteremo oggi attraverso l’epopea di alcuni dei suoi ultimi prodotti.
Partiamo dal tristemente celebre Sinclair QL (1984): un sistema nato per soddisfare i requisiti di un’utenza professionale, sviluppato in fretta e furia per arrivare sul mercato prima del Macintosh (obiettivo riuscito per pochi giorni) attorno a un ignoto componente della famiglia di …

venerdì 20 febbraio 2009 - 10 Commenti

Apple’s stated position in personal computers is innovative technology leader. This position implies that Apple must create a standard on new, advanced technology. They must establish a “revolutionary” architecture, which necessarily implies new development incompatible with existing architectures.
[…]
As the independent investment in a “standard” architecture grows, so does the momentum for that architecture. The industry has reached the point where it is now impossible for Apple to create a standard out of their innovative technology without support from, and the resulting credibility of other personal computer manufacturers. Thus, Apple must …