microsoft
venerdì 3 dicembre 2010 - 35 Commenti
Da Interface Manager a Windows 8, Windows Revolution: NT e l’approccio “document centric” di Chicago

Post Precedente: Da Interface Manager a Windows 8, Windows al Bivio: OS/2 e le “furbizie” contro Digital Research
Continuiamo il nostro viaggio attraverso la storia di Windows con il terzo post relativo ai 25 anni dell’ambiente di Microsoft.
NT e l’approccio “document centric” di Chicago
Parallelamente a Windows 2.x/3.x, Microsoft è impegnata nella realizzazione di un nuovo sistema operativo, che basa la propria ragion d’essere su due elementi primari: le nuove CPU basate su architettura RISC, profondamente diverse da quelle x86 di Intel, e l’avanzata dei sistemi UNIX like negli ambiti professionali e di …

martedì 30 novembre 2010 - 12 Commenti
Open Kinect: apertura come opportunità

Questa settimana vorrei parlarvi di uno strano caso che vede come protagonisti Microsoft e una comunità di sviluppatori open source. Grazie all’estesa campagna di marketing messa in atto dal colosso di Redmond immagino che molti dei lettori di AD avranno sentito parlare di Kinect.
In parole povere si tratta di un device di input particolare che promette di liberare l’utente (in questo caso il videogiocatore trattandosi di un accessorio per xbox 360) da qualsiasi tipo di dispositivo da manipolare (joypad, mouse, tastiere o telecomandi di sorta). Per interagire con kinect …

venerdì 26 novembre 2010 - 19 Commenti
Da Interface Manager a Windows 8, Windows al Bivio: OS/2 e le “furbizie” contro Digital Research

Post precedente: Da Interface Manager a Windows 8, le origini
Continuiamo il nostro viaggio attraverso la storia di Windows con il secondo post relativo ai 25 anni dell’ambiente di Microsoft.
Windows al Bivio: OS/2 e le “furbizie” contro Digital Research
Nel 1986 Ballmer sigla ufficialmente l’accordo con IBM per lo sviluppo di un nuovo ed innovativo sistema operativo che dovrà sostituire il DOS e sfruttare proprio la UI di Windows. Nasce così OS/2 che, nella strategia della casa di Redmond, significa anche la morte di Windows come prodotto stand-alone, tant’è che diversi membri …

venerdì 19 novembre 2010 - 18 Commenti
Da Interface Manager a Windows 8, le origini

Venticinque candeline. Tante sono quelle che domani, 20 novembre, si appresta a spegnere Microsoft Windows. Il tutto con un dato di fatto: tra fans e detrattori, si tratta del sistema operativo più diffuso al mondo con quote che sfiorano il 90% del mercato.
Questa lunga ascesa è frutto di intuizioni, strategie, fallimenti, ma soprattutto della capacità di Microsoft di inseguire sempre e comunque la propria vision: “un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa”.
Con questa serie di post (5 in totale) ripercorreremo l’evoluzione di Windows, dalle “lontane” origini …

venerdì 22 ottobre 2010 - 21 Commenti
PDP e i primi sistemi operativi moderni

Gates, Killdal, Ritchie, Thompson ed i primi Hackers hanno iniziato la loro pioneristica avventura utilizzando una delle diverse incarnazioni dello storico PDP – Programmed Data Processor della Digital Equipment Corporation (DEC, o più comunemente Digital).
Gates ed Allen cominciano con un PDP-10 disponibile presso la Lakeside School di Seattle, così come Kildall che sullo stesso modello sviluppa il primo embrione di CP/M.
Discorso analogo per Thompson che grazie ad un PDP-7, accantonato nei laboratori AT&T,continua autonomamente il progetto Multics trasformandolo in UNIX.
Insomma nonostante DEC sia stata, da oltre un decennio (1998), …

mercoledì 20 ottobre 2010 - 28 Commenti
Tablet: un mondo senza Wintel?

Prendo spunto da questo pezzo di John Gruber per riproporre alcune sue osservazioni e aggiungerne delle mie.
Gruber cita Brooke Crothers di CNET, che ritiene l’atteggiamento a dir poco attendista di MS e Intel (e AMD) sul mondo tablet, frutto dell’enorme indotto ancora orbitante attorno ai dispositivi di “vecchia concezione”: desktop, laptop, server.
Gruber crede invece che MS e Intel prendano molto sul serio il segmento, vedano con preoccupazione il successo di iPad e a buon titolo facciano bene a preoccuparsene, dal momento che nella generazione attuale di tablet (e presumibilmente anche …

venerdì 15 ottobre 2010 - 9 Commenti
Retro-link: una breve storia dello spreadsheet

Come abbiamo sostenuto a proposito di Visicalc, il foglio di calcolo ha rappresentato in un certo senso il primo motore della rivoluzione informatica degli anni ’80, quella che ha trasformato il computer da passatempo per ingegneri o programmatori di mainframe, a oggetto di uso quotidiano per fasce di pubblico sempre più ampie.
Quella del foglio di calcolo è una rivoluzione partita dal mercato delle aziende, che da prestissimo lo hanno messo all’opera per accelerare i processi decisionali. Grazie alla capacità dello spreadsheet di manipolare complesse matrici di dati interrelati, da un …

venerdì 1 ottobre 2010 - 29 Commenti
Windows Phone 7 ai nastri di partenza

Manca poco ormai. Il prossimo 11 Ottobre avrà luogo la presentazione ufficiale di Windows Phone 7 e, dopo appena 10 giorni, secondo le informazioni al momento disponibili, dovrebbe avvenire il lancio in Europa, Italia compresa. Gli statunitensi, invece, dovranno attendere fino all’8 Novembre.
Ho già effettuato una piccola introduzione su Windows Phone 7 subito dopo i dettagli che emersero al Mobile World Congress 2010 tenutosi all’inizio dell’anno e, vista l’imminente commercializzazione di questo nuovo sistema operativo mobile, mi sembra doveroso fare il punto della situazione.
Iniziamo dal primo spot scelto da Microsoft …

venerdì 24 settembre 2010 - 15 Commenti
Clippy the Paperclip

Diciamoci la verità: se non fosse costato troppo distruggere il monitor, credo che molti di noi si sarebbero tolti lo sfizio di scagliare la tastiera contro Clippy e soci, gli Assistenti di Office, dotati della capacità di apparire nei momenti meno desiderati e di porre la fantomatica domanda: “Would you like help?”, ovvero: “Hai bisogno d’aiuto?”

Clippy the Paperclip

Ma gli Office Assistant, erano in realtà un piccolo gioiello software, connubio tra tecnologico e sociologia.
Per capire cosa realmente si celava dietro quella goffa graffetta, che ha accompagnato esplicitamente Office fino alla release …

venerdì 17 settembre 2010 - 29 Commenti
Settembre 2010 versione B

Come tutti i giorni mi reco in ufficio, accendo il mio fidato computer e comincio a lavorare. Tutto in regola: GEM risponde che è una meraviglia e Netscape annuncia la disponibilità di un nuovo aggiornamento. Leggo la mail con Mailer e, dopo il primo briefing giornaliero, apro il mio fidato WordPerfect per scrivere il documento di progetto relativo al nuovo prodotto, creando una serie di tabelle con Lotus 1-2-3.
No, non sono impazzito, è solo uno dei plausibili scenari in cui ci troveremmo oggi se Microsoft non fosse il gigante che …