ambiente
martedì 16 marzo 2010 - 14 Commenti
L’ambiente? Si salva grazie all’USB

Anche questa settimana parliamo di mobilità sostenibile, con particolare attenzione alle fasi di transizione che ci stanno portando verso città meno caotiche e dall’aria più respirabile. Un tema che verrà trattato anche all’Expo Milano 2015 e una voce che pesa come un macigno sui piani a lungo termine delle Case automobilistiche: dobbiamo ridurre la quantità di gas serra immessi nell’atmosfera ma, soprattutto, assicurare una qualità di vita elevata anche alle generazioni del futuro, salvaguardando l’ambiente.
Una transizione che pone, proprio entro il 2015, un tetto alle emissioni medie delle automobili commercializzate …

giovedì 8 ottobre 2009 - 66 Commenti

Continuano in giro per il paese le dimostrazioni contro la volontà del Governo di tornare al nucleare. Le ragioni pro e contro il nucleare le abbiamo ampiamente trattate e discusse insieme ai nostri lettori in tanti post. Oggi parliamo di politica e consensi.
La situazione internazionale vede soltanto due nazioni che ancora puntano fortemente sul nucleare: la Francia e il Giappone (escludo l’Iran che, con tutto il petrolio che ha, costruisce impianti di arricchimento dell’uranio non certo per produrre energia). Tutti gli altri Paesi che producono energia dal nucleare on investano …

giovedì 1 ottobre 2009 - Commenta

Buttare un EAR in acqua tra le barriere coralline, può aiutarci a monitorare lo stato di salute dei coralli stessi.
L’acronimo EAR sta per Ecological Acoustic Recorder; un dispositivo di registrazione subacquea sviluppato dal NOAA (Pacific Islands Fisheries Science Center) e dall’istituto di biologia marina dell’Università delle Hawaii.
L’EAR è capace di registrare il suono emesso dalle barriere coralline e, di conseguenza, in grado di fornire dati riguardanti lo stato generale di salute e cambiamenti sostanziali di stato delle barriere prese in esame.

lunedì 21 settembre 2009 - 10 Commenti

Due giorni fa il Corriere della Sera ha riportato una clamorosa notizia; sostenendo che una metropoli come New York, può inquinare meno della campagna. Titolo e contenuto dell’articolo sono sicuramente “ad effetto”, ma di cosa si parla nel Corriere?
Dunque, il tutto sembra nascere da un libro appena uscito in Nord America, libro che si prefigge di ribaltare il classico e diffuso concetto della campagna associata a green living, sostenendo che New York (come molte altre metropoli) inquini meno di un corrispettivo insediamento urbano sito in una zona rurale.

martedì 8 settembre 2009 - 79 Commenti

Possibile trasformare strade ed autostrade in interminabili distese di pannelli solari? Qualcuno lo ha fatto (o meglio lo ha ideato)…
La Solar Roadways, e’ una azienda americana che ha appena ricevuto “in dono” 100000 dollari dal Department of Transportation U.S. (DOT) per realizzare il prototipo di un sistema di particolari pannelli solari in grado di poter rimpiazzare il comune asfalto su strade, autostrade e parcheggi.

mercoledì 2 settembre 2009 - 14 Commenti

Il disco spaziale che vedete nelle immagini presenti in questo post, altro non è che un sistema solare per filtrare acqua. Ebbene sì, niente UFO atterrati sulla terra, ma “solamente” un dispositivo per la pulizia delle acque di due canali della città di Osaka in Giappone.
La forma comunque è indiscutibilmente quella di una navicella spaziale aliena e, per aumentarne l’effetto folklorico, è stato installato anche un sistema di LED che illuminano e colorano il disco durante la notte. Inoltre, sempre per la felicità dei bambini, di tanto in tanto, per …

martedì 18 agosto 2009 - 37 Commenti

Tempi di tagli economici per molte aziende. A causa, o con la scusa, della crisi economica mondiale molte aziende, tra cui anche molti grandi nomi come Sony, Philips, e chi più ne ha più ne metta hanno dovuto operare tagli sostanziosi nelle spese.
Questi tagli sono spesso uno spauracchio per i dipendenti, che come è comprensibile temono riduzioni di stipendio o addirittura di perdere il lavoro.
In questo periodo di tagli però, le aziende discutono anche di ridurre quacosa che il dipendente medio non rimpiangerà di sicuro: la settimana lavorativa! Sembra infatti, …

venerdì 31 luglio 2009 - 11 Commenti

Aziende tecnologiche come Google cercano continuamente di trovare nuove vie per poter rendere i propri data center energeticamente più efficienti. Questo per due motivi: abbattere i costi di gestione e mantenere un’immagine “green”.
Per ovvi motivi, queste strutture si surriscaldano moltissimo e necessitano sempre di un sistema di raffreddamento. La notizia circola da alcuni giorni in rete: il Google data center situato vicino a Saint-Ghislain, in Belgio, che ha iniziato ad operare alla fine del 2008, si raffredda non con l’aria condizionata ma tramite due sistemi che non necessitano di energia …

giovedì 30 luglio 2009 - 26 Commenti

In Nuova Zelanda, un gruppo di designer, ha creato un interessantissimo sistema di monorotaie funzionanti ad energia umana. Denominato Shweeb, questo sistema si propone come mezzo di trasposto alternativo ed ecologico e, allo stesso tempo, una fonte di divertimento.
La tecnologia che sta alla base di Shweeb, è relativamente semplice e l’unica infrastruttura necessaria è rappresentata da una rete leggera di monorotaie aeree. Il progetto (già realizzato ed utilizzabile) prevede un determinato numero di cabine da agganciare a questa linea aerea, cabine che vengono mosse grazie alle persone sedute all’interno. Insomma, …

giovedì 9 luglio 2009 - 44 Commenti

Sembrerà quasi impossibile ma alla catena McDonald’s da ora sarà possibile attribuire l’aggettivo “green”. Con la sua tremenda fama in termini di qualità e sfruttamento, la McDonald’s da sempre è una delle aziende più bersagliate dalla critica internazionale.
Intere foreste distrutte per far crescere animali da trasformare in McBurger… e, nonostante l’immensa campagna pubblicitaria dedicata alla modifica dell’immagine offuscata del popolare marchio di fast-food, la reputazione stenta a migliorare. E film come Super Size Me di certo non aiutano…
Ora però, la più grande catena mondiale di hamburgers ha deciso …