Archivio
martedì 16 ottobre 2007 - 8 Commenti

Da gennaio 2008 Gmail passa a 6 Gigabyte, e ogni giorno aggiungerà 3,3 Mb. Il colpo arriva a pochi giorni dall’accusa di Ballmer a Google di invadere la privacy degli utenti del servizio di posta: Mountain View sembra rispondere “si, leggiamo la posta delle persone, l’abbiamo detto da subito, e anzi cerchiamo di leggerne sempre di più e di attrarne di nuova”. Insomma, Gmail funziona, Google ci crede e lo spazio aumenta. Io – per carità – sono contento, giacché uso alcune caselle come backup, tramite degli script che ogni …

lunedì 15 ottobre 2007 - 7 Commenti

Nell’autunno del 2003 ho acquistato il mio primo palmare. Allora le mie esigenze erano decisamente diverse da oggi. Cercavo una agenda elettronica che mi permettesse di scrivere qualche breve messaggio email anche offline, in maniera da poterlo inviare non appena avessi avuto una connessione disponibile.La funzione principale sarebbe stata quella di PIM [Personal Information Manager]. Una agenda elettronica evoluta dove tenere tutti i contatti ed una minima capacità di archiviazione dati per tenere con sé in uno spazio contenuto i documenti che possono servire nell’arco della giornata.
La scelta cadde …

lunedì 15 ottobre 2007 - 4 Commenti

Circa un anno fa l’UE bacchettava l’Italia, lamentando un’insufficienza nella penetrazione delle connessioni in banda larga, in gran ritardo rispetto agli altri Paesi europei. In questo lasso di tempo ci sono stati pochi sensibili risultati dovuti anche alla crisi di Telecom Italia che ha cercato di “spingere” soprattutto nella diffusione della sua offerta per l’ADSL Alice, a scapito di un assente miglioramento della qualità della rete.
Il WiMAX, atteso come rivoluzionaria tecnologia per la convergenze, è ormai in ritardo sulla tabella di marcia per quanto riguarda il bando di vendita delle …

lunedì 15 ottobre 2007 - 5 Commenti

Il titolo è ripreso paro paro da un famoso (?) libro di Jeremy Rifkin, che già nel 2000 profetizzava (tra le altre cose) un futuro dove chi non sarebbe stato interconnesso avrebbe rischiato di essere inesorabilmente tagliato fuori dal resto del mondo.
E di Digital Divide si parla spesso ancora oggi, non solo per quanto riguarda le nazioni meno abbienti del mondo, ma anche e sopratutto per la nostra amata penisola.
Ma se per quanto riguarda l’utenza casalinga siamo abituati a pensare che la diffusione della rete sia ancora lunga da arrivare, …

lunedì 15 ottobre 2007 - 8 Commenti

Una notizia che personalmente mi ha molto sorpreso è stata la recente decisione di Microsoft di lasciar aggiornare, anche gli utenti di copie contraffatte del suo Windows XP, alla nuova versione del popolare browser di casa Microsoft: Internet Explorer 7. Infatti, giusto pochi giorni fa, mi chiedevo cosa spingesse gli utenti del web a continuare ad usare ancora l’antiquato ed insicuro Internet Explorer 6, forse questo il motivo per cui, anche Microsoft, si è decisa a prendere le misure per consentire una più sicura navigazione ed una spinta all’innovazione del …

sabato 13 ottobre 2007 - 5 Commenti

Eppure si sente dire che la PA si stia sensibilizzando da tempo al problema dell’informatizzazione.
Si sente dire che in quel tal comune o in quella tal ASL sono partiti esperimenti informatico/elettronici con nomi a volte buffe tipo “la cyber-cartella medica” o “il medico virtuale che visita via PC”.
E non è finita !! Si legge sui giornali di quel tal ente che si vuole lanciare nell’open source, che vuole adottare nuovi sistemi operativi più o meno gratuiti, il tutto per snellire le procedure ed abbassare l’impatto costi per la comunità.
Ah, quante …

venerdì 12 ottobre 2007 - 1 Commento

Forse non tutti sanno che Microsoft mette da tempo a disposizione una serie nutrita di risorse dedicate al mondo della PMI. Sul sito di Microsoft Italia troviamo infatti due interessanti portali, utili per chi opera all’interno di una PMI e si scontra con i tradizionali problemi legati a questo mondo:

Il portale Microsoft per le PMI

Il portale “Bussola d’Impresa”

venerdì 12 ottobre 2007 - 10 Commenti

È questa la sconcertante tesi della PRM, l’equivalente della RIAA americana nel Regno Unito, che ha portato davanti al giudice una popolare catena di centri per la sostituzione rapida dei pneumatici, Kwik-Fit. La contestazione riguarda l’abitudine degli operai della catena di ascoltare la radio sul luogo di lavoro, in modo che anche l’avventore possa udirla mentre si trova nelle officine. Questa pratica, secondo PRM, equivarrebbe alla riproduzione o performance in pubblico e richiederebbe perciò il pagamento di una quota – la stessa che sono obbligati a pagare disco-pub e discoteche …

venerdì 12 ottobre 2007 - 2 Commenti

Photo credit: Creativei
Frandrake in un recente articolo si chiede se ci sia una Italia 2.0. La domanda è molto attuale nella blogosfera, e sono numerosi i blogger che hanno provato a dire la loro sull’argomento. Proviamo a fare una ricostruzione dei fatti per riuscire se possibile ad arrivare ad una qualche conclusione, o perlomeno a portare un contributo al dibattito in corso.
Possiamo indicare come motivo scatenante della discussione il post di Stefano Epifani, docente universitario di Comunicazione Interattiva, che ha bocciato una studentessa che pur lavorando in un centro media …

giovedì 11 ottobre 2007 - 11 Commenti

Timido, riservato e cauto nelle affermazioni: queste poche parole bastano a definire Steve Ballmer. Non in questo mondo, beninteso: forse in quella dimensione parallela in cui Bill Gates fa il fattorino per la Apple e la Francia ha vinto gli ultimi mondiali. Sul pianeta terra, Steve Ballmer non è affatto nuovo ad esternazioni dirompenti, che puntualmente generano strascichi di polemiche. Per chi non conoscesse il personaggio, trattasi del CEO di Microsoft, l’uomo su cui cadrà la responsabilità di dirigere l’azienda dopo l’uscita di Bill Gates, noto anche nel campo dello …