Archivio
giovedì 30 maggio 2013 - 14 Commenti
Da iPhone a Android: un primo resoconto

Da ormai quasi un mese mi sono tuffato con tutte le scarpe nel mondo Android, “facendomi le ossa” con un Nexus 4. Questo tempo mi è bastato per costruirmi una certa conoscenza del mondo Android e toccare con mano quella che ritengo sia l’autentica visione di Google per i sistemi operativi mobile, autentica perché non adulterata dalle “interferenze” di OEM e operatori telefonici che rendono meno libera e personalizzabile l’esperienza del terminale.
Questa libertà, che è un po’ lo stendardo di Android e dei sistemi Nexus, che Google brandisce contro la …

mercoledì 22 maggio 2013 - 7 Commenti
I limiti delle interfacce vocali in italiano

Riguardando la presentazione di Xbox One, una parte della quale era dedicata proprio alla capacità del dispositivo di reagire ai comandi vocali, mi sono messo a riflettere sul tema dell’interfacciamento vocale nella mia lingua madre, l’italiano.
È un tema che mi è caro fin dal tempo in cui, armato di interesse “scientifico” e dal pretesto di essere più produttivo nella redazione dei miei appunti di studio, acquistai Dragon Dictation per PC IBM VoiceType per Windows 9X – era la metà degli anni ’90 – e lo testai per una mezz’ora, tempo …

mercoledì 15 maggio 2013 - 53 Commenti
iPhone a Android: incidenti di percorso

Come anticipato, il Nexus 4 è diventato da alcune settimane il mio unico telefono. Mi sono fatto una discreta cultura sull’ecosistema Android e, come annunciato qualche giorno fa sulla pagina Facebook di Appunti Digitali, ho proceduto allo sblocco del bootloader, all’installazione di una custom recovery (TWRP) e al rooting del terminale. Attendo l’imminente rilascio della nuova versione di Android (4.3) per decidere se iniziare ad esplorare il mondo delle custom ROM.
In attesa del wrap up finale, segnalo alcune difficoltà nella speranza che qualcuno abbia una soluzione che, malgrado le ore …

mercoledì 8 maggio 2013 - 6 Commenti
Il parere dei lettori: Apple fra 68k, x86 e PPC

So bene che da anni l’attenzione del mondo tecnologico è spostata sul mobile, che Krait, Tegra, Snapdragon sono ormai più noti di processori che hanno scritto la storia dell’informatica come Alpha, MIPS, PowerPC e 68k. Però qui in Appunti Digitali circolano molti veterani informatici e in generale molti di noi seguono con passione la storia informatica. Per questo voglio porvi una domanda relativa ad uno snodo fondamentale nell’evoluzione del Mac, un enorme “what if” che avrebbe condizionato pesantemente tutto il mercato.
La domanda in forma estesa è la seguente: se Jobs …

martedì 30 aprile 2013 - 48 Commenti
Da iPhone ad Android: solo andata?

Come promesso qualche tempo fa, ho finalmente fatto il grande salto: ho acquistato un terminale Android che per qualche tempo (o chissà, per sempre) sostituirà il mio iPhone 4S.
Mi riprometto di annotare tutte le impressioni d’uso in uno o più post nei quali cercherò non di recensire esaustivamente il prodotto (per quello c’è Hardware Upgrade), ma di osservarlo dal punto di vista di un utente immerso nell’ecosistema hardware Apple.
Le mie impressioni saranno perlopiù incanalate sulle seguenti direttrici:

Continuità parco app (ci sono le applicazioni che uso più di frequente? come vanno …

martedì 16 aprile 2013 - 16 Commenti
Effetti collaterali di Google Glass

Com’è noto, dopo il passaggio da PC a mobile, i computer vanno integrandosi sempre più col corpo, sotto forma di orologi (Apple) o occhiali (Google). Al cambiare delle interfacce cambiano ovviamente anche i modelli e le abitudini d’uso. In particolare il reperimento delle informazioni tramite la rete diventa più semplice ad ogni passo che i dispositivi compiono nell’avvicinamento al corpo – un percorso che, temo, terminerà con l’interfacciamento neurale.
In che modo questa nuova generazione di dispositivi modifica le nostre strutture cognitive? In che modo altera il nostro rapporto con la …

giovedì 11 aprile 2013 - 15 Commenti
Prime impressioni sulla causa antitrust contro Android

Come avrete letto negli ultimi giorni, si accusa Google di abuso di posizione dominante: Android, distribuito gratuitamente ai produttori di cellulari e divenuto negli ultimi anni leader di mercato, sarebbe un cavallo Troia per la promozione di  servizi come Youtube e Google Maps su mobile.
L’accusa proviene da un’associazione denominata Fairsearch, formata da aziende fra cui spiccano i nomi di Microsoft, Nokia, Oracle, TripAdvisor, Expedia.
Non sono un esperto di antitrust ma a quel che capisco il detonatore sarebbe la distribuzione gratuita di Android, che gonfierebbe in modo “sleale” – perlomeno secondo …

martedì 9 aprile 2013 - 41 Commenti
I cellulari fanno male?

Pubblichiamo un guest post di Emanuele Bonanni, esperto di elettronica open source. 
I cellulari fanno male? La risposta sembra proprio essere “sì”! La conferma ai più avveniristici sospetti, avanzati da diverso tempo, arriva quasi due anni fa, quando i cellulari vengono dichiarati “potenzialmente cancerogeni” dall’organizzazione mondiale della sanità (OMS). E da quel momento in poi, sia noi sia le comunicazioni siamo cambiati parecchio. Siamo diventati più attenti, scrupolosi, coscienziosi ma, soprattutto, ci facciamo più domande. Cerchiamo le risposte ai nostri dubbi e ci affidiamo a persone competenti perché ci illuminino, ormai …

lunedì 25 marzo 2013 - 1 Commento
Android e dispositivi indossabili: Apple deve temere Google

In primis Google ha un’ecosistema di software, di cui una grossa fetta gira su iOS – il cavallo di Troia. Nel frattempo sta crescendo sul fronte hardware. Ogni applicazione Google per iOS che funziona meglio dell’equivalente Apple – qualcuno ha detto Maps? – rende l’abbandono di iOS a favore di Android di un passo più facile.
In secundis, il mobile è un passo importante nell’evoluzione tecnologica, perché avvicina il personal computing al corpo, dunque alla pratica quotidiana, aprendo un caleidoscopio di nuove opportunità. Google Glass è l’ovvio passo successivo – nella …

mercoledì 20 marzo 2013 - 15 Commenti
Spotify e il paradosso della musica illimitata

Spotify è il prodotto che nasce all’incrocio di due traiettorie. Da un lato quella di Internet, le cui capacità di accelerazione della filiera distributiva vanno unendosi ad una crescente sensibilità verso economie sostenibili. Dall’altro quella dei rightholders, l’insieme dei detentori di diritti d’autore, i cui modelli di business diventano giocoforza sempre più centrati sulla distribuzione online, on demand.
In un certo senso è il prodotto che tutti coloro che hanno osservato l’evoluzione delle due citate traiettorie attendevano come naturale evoluzione della distribuzione musicale ai tempi di Internet: la rete ha reso …