di  -  mercoledì 30 gennaio 2008

vlite_screenshot.jpg
Il vostro Windows Vista vi piace tanto, ma maledite ogni giorno la sua pesantezza? State pensando di passare a Vista ma siete spaventati dalle continue lamentele per l’eccessiva richiesta di risorse? vLite vi piacerà tantissimo.

 

Si tratta di un software creato per personalizzare e snellire Vista fin dall’installazione. vLite non lavora sul sistema operativo installato, ma crea un disco bootabile che installa il sistema operativo, seguendo le impostazioni date dall’utente. Possiamo in sostanza crearci la nostra distribuzione personalizzata di Vista, che andrà ad installare solo i componenti che ci interessano e che andremo ad utilizzare, con un risparmio di risorse e di spazio su disco notevole.

 

Dino Nuhagic, l’autore del programma, all’interno di un interfaccia semplice e ben strutturata ha inserito altre utili funzioni che semplificano e migliorano l’esperienza dell’installazione: vLite aumenta il supporto driver di Vista, inserendo nel disco personalizzato i driver aggiornati di tutti i componenti del proprio pc, inoltre gli aggiornamenti del sistema operativo successivi possono anch’essi essere inseriti all’interno dell’installazione.
Altra idea geniale è quella di automatizzare la procedura di autenticazione del software. Dover rimanere davanti al pc per tutta la lunga e estenuante installazione per premere “invio” ogni tanto e digitare una serie di caratteri a metà dell’opera è a dir poco noioso, così vLite permette di rendere automatici e trasparenti tutti quei passaggi che chiederebbero il nostro intervento: si infila il DVD e ci si può dimenticare del PC fino alla fine del lavoro.

 

Se vi interessa Vista in questo momento avete già scaricato vLite, e siete in buona compagnia, almeno a giudicare dal traffico che registra il forum ufficiale , con più di 51 mila accessi solo al thread dedicato ai suggerimenti per migliorare il software.

via | The Inquirer

3 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    andrea
     scrive: 

    Ottimo! Una volta ottimizzate le risorse per favorire i pc più datati, non c’è veramente più motivo per rimanere ad xp.

  • # 2
    alessioF
     scrive: 

    Non c’è motivo? Io ho usato nLite su XP e il solo sistema operativo mi occupa 76MB di ram. Poi ovvio vanno aggiunti i soliti sw tipo AV, skype ecc… e allora l’utilizzo di ram cresce, ma non penso si arrivi mai ai livelli di vista.
    Anzi sarei curioso di sapere quanta è l’occupazione di ram in idle senza e con vLite. Avevo sentito parlare di 1030MB, ma se non vedo lo screenshot non ci credo

  • # 3
    LuL
     scrive: 

    Vista occupa ram in base a quanta ne hai, mediamente dopo un po che hai il PC acceso tende a stare sul 40%/50%(sia che hai 1 Gb di ram, sia che ne hai 4 ecc…), ma appena avvii un applicazione pesante(come un videogioco) la libera tutta lasciando solo quella effettiva delle applicazioni.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.