di  -  giovedì 20 dicembre 2007

upsIl GPS ha dimostrato di poter essere un utilissimo strumento per risparmiare denaro e, in questo caso, risparmiare al pianeta dannose emissioni di CO2.

UPS, il corriere espresso forse più famoso al mondo, ha adottato circa un anno fa un particolare software che è stato implementato nell’esistente piattaforma di navigazione GPS a bordo dei veicoli per il trasporto dei colli.

Questo particolare software è stato programmato per ridurre il più possibile le svolte a sinistra in quanto, come noto a qualsiasi automobilista, sono quelle più lente, dovendo aspettare che termini il flusso di auto provenienti dalla direzione opposta. Perdita di tempo che è anche perdita di denaro ed emissioni di gas serra inutili.

I numeri parlano chiaro, questa piccola correzione ha avuto un impatto incredibile sia sul bilancio della società, che ha risparmiato oltre 40 milioni di chilometri, sia sul bilancio del pianeta, che si è visto sollevato di ben 31.000 tonnellate di CO2.

I numeri sono davvero impressionati, ma tutto si comprende meglio considerando che UPS ha una flotta enorme di veicoli che ogni giorno spostano le spedizioni in ogni paese del mondo. Anche il più piccolo cambiamento in aziende di queste dimensioni, può provocare effetti di scala planetaria.

E’ vero che il GPS può avere altri difetti, come portare in strade ultratrafficate all’ora di punta o deviare in stradine sterrate intere comitive in pullman. Tuttavia, al di là di questi casi negativi prontamente riportati dalla stampa, ve ne sono tantissimi altri positivi che fanno del navigatore satellitare portatile un gadget tecnologico davvero utile.

Io stesso noto, usando il GPS in auto, che non sbaglio più strada quando vado in aree sconosciute, con conseguente risparmio non solo di tempo ed arrabbiature, ma anche di emissioni tossiche. Altre ricerche recenti, non che ci fosse bisogno di ricerche a confermarlo, hanno sottolineato che il GPS aiuta anche la sicurezza, in quanto anziché stare attenti a cartelli e segnalazioni, ci si concentra sulla guida.

Insomma il GPS rende la guida più comoda, più sicura e ora sappiamo anche che può avere un positivo impatto sull’ambiente! Natale si avvicina, potrebbe essere un ottimo regalo!

1 Commento »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    XSonicFromTexas
     scrive: 

    Comoda assolutamente, sicura non sempre.
    “oh, guarda! C’è la torre Eiffel in 3D sul navigatore!”
    “wow fig..” SBANG

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.