di  -  martedì 30 giugno 2009

KonvasOggi, a videodrome – ai confini del video , ritorniamo a parlare di macchine da presa e, in particolare, della Konvas.

Come le già viste Eyemo o Bolex e molte altre, anche la Konvas è passata alla storia per le sue particolari caratteristiche tecniche.

La Konvas è una cinepresa portatile da 35 mm, costruita per anni in Russia dall’azienda MOSKINAP: Moskovskiy Zavod Kinoapparaturiy, azienda moscovita produttrice di materiale cinematografico, che contava, alla fine degli anni ’80, la promettente cifra di più di 2000 dipendenti. La produzione ha inoltre continuato per alcuni anni anche dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

Sin dall’inizio questa camera fu utilizzata in maniera davvero massiccia per la produzione sia fiction, sia documentaristica (e televisiva, in parte) in tutta l’Unione Sovietica e l’Europa dell’Est. Le dimensioni contenute e il prezzo relativamente basso (più o meno lo stesso delle meno evolute Eyemo), l’hanno resa popolare nel tempo negli ambienti del cinema indipendente di tutto il mondo. Tutt’ora infatti si possono trovare in giro dei modelli funzionanti ed in uso, grazie anche al fatto che la Konvas si presta bene a modifiche e miglioramenti tecnici.

Altissima qualità a basso prezzo.

Tutte le Konvas sono reflex, cosa che permette all’operatore di vedere esattamente ciò che filma. Elemento particolare, è il fatto che, a causa del meccanismo di movimento dell’otturatore, l’apertura è a 155° a differenza dei 180° standard in molte altre macchine da presa. Questo rende la velocità di ripresa un po’ più veloce del “normale”, “problema” che comunque può essere ovviato mediante determinate registrazioni che permettono di arrivare ai comuni 24 fotogrammi per secondo. Alcuni modelli sono ad obiettivo unico, altri invece sono a 3 obiettivi intercambiabili (torretta).

Inoltre, tutti i modelli di Konvas possono funzionare con magazzini esterni da 60 metri di pellicola (alcuni arrivano anche a 120 metri). Magazzini facili e veloci da cambiare anche se, il caricamento in camera presenta alcune problematiche che richiedono una certa esperienza da parte dell’assistente di camera. Il funzionamento del motore è a 12 V.

Konvas 2M:

Konvas 2M

Konvas 1M:

Konvas 1M

Il problema? Purtroppo sono molto rumorose e pesanti (però davvero solide e robuste).

Qui un video per rendervi conto della qualità dell’immagine: LINK

5 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Tony
     scrive: 

    Interessante davvero, ma “Magazine” si traduce davvero magazzini?

  • # 2
    Giacomo
     scrive: 

    “Magazzini di pellicola” è un’espressione codificata da lungo tempo anche in italiano, non è un problema di traduzione letterale.

  • # 3
    Fausto
     scrive: 

    Ottima qualità. Le pellicole si trovano ancora ? E lo sviluppo ?

  • # 4
    sergio ruffino
     scrive: 

    ciao, ho trovato questa pagina molto interessante cercando su internet: io lavoro spesso facendo sperimentazione con pellicola scaduta o formati fuori commercio e lavoro spesso anche con vecchie cineprese seppur perfettamente funzionanti, ho comprato 2 anni fa una Konvas 35mm e dopo molto tempo finalmente l’abbiamo messa in moto e ci apprestiamo a provarla con la pellicola
    cosi come tra le tantissime cineprese che ho posseggo anche una Ikon del 1919 sempre 35mm e perfettamente funzionante!!
    Volevo chiedere delle informazioni sulla KONVAS AKS 4 sempre 35mm e identica per formza all’arriflex sembra una riproduzione russa, ma volevo sapere visto che avrei la possibilità di comprarla a un buon prezzo, siccome non ci sono magazzini inclusi, se si possono nnestare i magazzini 120metri o 60metri dell’arriflex considerato che è molto simile.
    fatemi sapere!
    ciao
    sergio

  • # 5
    Raj Bhinder
     scrive: 

    i would love to buy Kinor 35H camra.New or secondhand any where in
    europe. Could you help, i am from the UK

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.