di  -  mercoledì 21 novembre 2007

Microsoft PopFly

Yahoo PipesVivendo in pieno boom Web 2.0 assistiamo ogni giorno a decine, se non centinaia, di start-up. Nuovi siti che propongono nuovi servizi o nuovi siti che propongono vecchi servizi in modo nuovo.

E’ insomma un periodo di sperimentazione nel quale spesso ci imbattiamo in servizi davvero intelligenti ed innovativi, ma c’è un problema: la quantità. La quantità di informazioni oggi a disposizione oltre ad essere un problema è anche una grandissima opportunità.

Possiamo infatti aggregare e manipolare tutte queste informazioni provenienti da ogni parte del web, in un’unica piccola applicazione che ci restituirà un output estremamente personalizzato. Tutto ciò prende il nome di mashup.

Microsoft ha presentato mesi fa, assieme alla sua nuova tecnologia Silverlight (rivale di Flash), il suo servizio di mashup, al momento in beta, chiamato PopFly . In questo semplice ambiente praticamente chiunque è in grado di creare piccoli mashup tra molti servizi Web 2.0.

Il servizio analogo fornito da Yahoo! prende invece il nome di Pipes e, anch’esso in beta, consente di effettuare connessioni e, appunto, mashup tra vari siti. Il servizio Yahoo! Pipes mi è parso più flessibile ed espandibile di PopFly, anche se è decisamente troppo presto per fare confronti dato che sono entrambe applicazioni sperimentali.

Ciò che emerge con chiarezza è però la semplicità con cui, anche chi non ha la minima esperienza di programmazione, è in grado di generare piccole (ma utili) applicazioni. Per fare un esempio concreto è possibile generare una pagina web nella quale verranno visualizzate in automatico tutte le immagini pubbliche di Flickr, contenenti il tag “New York”, pubblicate nell’ultima settimana.

Personalmente mi sono divertito a creare una home page personalizzata, andando a recuperare i Feed RSS dai siti di mio interesse (cosa già possibile con una qualsiasi home page personalizzabile come iGoogle) e ho a questi applicato una serie di filtri basati su parole chiave in modo da ottenere su questi Feed un ulteriore filtro e ricevere come output una pagina con solamente i Feed di mio sicuro interesse, scartando gli altri.

Vi consiglio caldamente di dedicare una mezz’oretta alla scoperta di questi strumenti o, in alternativa (non voleste cimentarvi nella creazione di mashup) potete sempre sfogliare la libreria di applicazioni create da altri utenti ed utilizzarle voi stessi. Ce ne sono alcune davvero interessanti!

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.