di  -  martedì 14 ottobre 2008

nanotecnologia

Ecco la seconda parte di quello che ci ha raccontato Andrea Camposeo, ricercatore presso il National Nanotechnology Laboratory di Lecce.

Le nanotecnologie hanno, permesso di sintetizzare molecole nuove, in grado di emettere luce o di produrre energia elettrica a partire dalla luce solare. Tra queste molecole, alcuno sono di natura plastica e permetteranno di costruire sorgenti luminose flessibili (da qualche mese sono in commercio display basati su tali molecole) o di realizzare pannelli fotovoltaici flessibili e ultrasottili con bassi costi di produzione, permettendo un notevole incremento della quantità di energia rinnovabile prodotta.

Le nanotecnologie hanno permesso anche la realizzazione di dispositivi plastici portatili, costituiti da canali microscopici (grandi poco piú del diametro di un capello) dove piccole quantità di liquidi di natura biologica vengono analizzati in tempi rapidi, veri e propri laboratori grandi quanto le dita di una mano (lab-on-a-chip), che permetteranno, per esempio, di poter eseguire analisi e trattamenti direttamente a casa del paziente, con grande vantaggio per la qualità della vita dei malati.

Sempre con materiali di tipo plastico si possono realizzare delle nano-fibre plastiche, molto utilizzate per filtraggio, ma soprattutto promettenti substrati per poter far attecchire cellule e crescere tessuti e organi artificiali.

In questo contesto di corsa verso nuove tecnologie miniaturizzate e a basso consumo di energia l’Italia vanta vari centri di eccellenza che conducono ricerche sulle nanotecnologie. Tra questi uno dei centri piú all’avanguardia nel settore delle nanotecnologie è il Laboratorio Nazionale di Nanotecnologie (National Nanotechnology Laboratory), che ha sede a Lecce.

Il centro è impegnato su tutti i fronti sopra descritti, dalla realizzazione di nuovi materiali per applicazioni elettroniche, biomediche ed energetiche, a quella di nuovi ed intelligenti sensori fino alla sintesi di molecole intelligenti capaci di rilasciare farmaci in siti ben precisi.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.