di  -  lunedì 8 settembre 2008

Mobile-learning tramite iPhoneRegistrarsi all’università sarà anche quest’anno, per le matricole, una esperienza molto emozionante. L’eccitazione è sempre forte, la voglia di iniziare un qualche cosa di nuovo, la facoltà da scegliere, l’alloggio da trovare, nuove amicizie…

In complesso, il periodo della registrazione prima dell’inizio dei corsi, è sempre molto sentito da tutti gli studenti; soprattutto se, al momento di pagare la prima tassa, ci si vede regalare dall’università prescelta, un iPhone nuovo nuovo e pronto all’uso.

Questo quanto succede all’ Abilene Christian University (ACU) che, a partire da quest’anno e a tutte le matricole, darà in dotazione il famoso dispositivo targato Apple. L’intento è quello di creare una sorta di “campus lifeline” che permette agli studenti di venire a conoscenza di tutto quello che accade nel campus, eventi, corsi, esami… mediante il solo utilizzo del loro nuovo iPhone dedicato.

La tecnologia mobile sta oramai ridisegnando il nostro stile di vita, il nostro ambiente lavorativo e, ovviamente, anche le metodologie didattiche legate all’apprendimento. Oramai, siamo in grado di seguire delle lezioni accademiche praticamente ovunque, il vecchio rapporto insegnante-studente richiusi fisicamente in una stanza sta pian piano perdendo il suo primato e l’e-learning prende sempre più piede. Sempre più università mettono lezioni su podcasts e offrono servizi di tutoraggio e ripetizioni online. ACU vuole, in questo senso, cercare di esplorare ed analizzare le potenzialità di una didattica mobile, una sorta di mobile-learning che, prevedibilmente, sarà sempre più popolare nel prossimo futuro.

Integrando tecnologia, corsi accademici classici e campus life l’Abilene University farà partire il progetto, denominato “ACU Connected” già da quest’anno accademico. Progetti simili verranno sviluppati entro breve anche da Harvard, MIT e Stanford.

Sicuramente un progetto molto valido che verrà presto preso in considerazione (speriamo) da tutti gli atenei. Le potenzialità di un utilizzo simile di iPhone e iPod sono molteplici, ad esempio:

  • Ricevere podcasts delle lezioni
  • Trovare facilmente le aule con applicazioni maps
  • Creare un percorso all’interno del campus
  • Avere l’orario delle lezioni sempre a portata di mano
  • Ricevere informazioni in tempo reale: cancellazione lezioni, orario esami, orario ricevimenti…
  • Contatto diretto con il docente (ad esempio via sms)

Concludiamo con un video che mostra una matricola al momento dell’iscrizione e spiega tutti i vantaggi del progetto “ACU connected”:

Più di 950 iPhone e iPod touch sono stati distribuiti alle matricole della ACU nella prima settimana del nuovo anno accademico.

Che ne pensate?

5 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Marco
     scrive: 

    niente di strano che l’iniziativa sia sponsorizzata da Apple!!!! :)

  • # 2
    Qwert
     scrive: 

    mah.. -.-

  • # 3
    sb627C
     scrive: 

    Quindi i nuovi studenti staranno tutto il giorno a smanettare con l’iphone e questo gli porterà un qualche vantaggio negli studi? Se gestissi un’Università distribuirei tra le matricole fahrenheit 451 piuttosto che quel coso.

  • # 4
    anto
     scrive: 

    quanto siete antichi !
    sai quanto tempo risparmiato ! da dedicare a cose più importanti tra cui lo studio …

  • # 5
    Roberto
     scrive: 

    Fantastica iniziativa…
    credo sia solo questione di tempo fino a che tutti adotteranno sistemi di questo tipo ( forse da noi sarà MOLTO tempo :) ovviamente con o senza iPhone… ma credo che al momento iPhone sia il sistema + versatile per il mobile sia a livello di sviluppo che di fruizione dei servizi!

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.