di  -  mercoledì 2 luglio 2008

wifi beach

Già da qualche anno i più illuminati gestori di stabilimenti balneari, hanno provveduto, tra i vari comfort garantiti ai propri ospiti, ad aggiungere la possibilità di collegarsi al web da sotto l’ombrellone. Per la felicità di chi soffre da dipendenza da Internet e la gioia dei giornalisti che, non sapendo di cosa parlare nel periodo estivo, si garantiscono qualche servizio a buon mercato, descrivendo le strane abitudini di vita di poveri nerds, quasi fossero fenomeni da baraccone, incapaci di godersi i piaceri della tintarella senza controllare la propria casella email ogni quindici minuti.
Ma si sa, i nerds, prima o poi arrivano alla loro rivincita.

Così, nei primi mesi di questo 2008, che dovrebbe essere finalmente l’anno del mobile – in verità si è perso il conto delle volte, nell’ultimo lustro, in cui si è sentito dire “questo è l’anno del mobile” – sbarca sul mercato l’ultra mobile pc che segna la svolta: l’Asus Eeepc.

Con l’Eeepc nasce un nuovo mercato, quello del computer “leggero” nel peso, nelle dotazioni e anche nel prezzo, che ci si può portare sempre dietro. Il successo è così evidente che molte case seguono l’esempio dell’Asus ed immettono sul mercato il proprio umpc.

Se questo non bastasse ci pensa la pubblicità a suggerire ai consumatori la possibilità di abbinare gli ultra portatili a schede UMTS/HSDPA, per collegarsi da qualsiasi posto ed in qualsiasi situazione. Così viene definitivamente sdoganata l’idea di portare il computer in spiaggia.

Si, ma purché non sia per lavoro! E’ necessario darsi delle regole di buon comportamento:

  1. non usare la webcam all’insaputa del vicino [o della vicina] di ombrellone;
  2. tenere basso il volume delle casse, o meglio usare le cuffie;
  3. tenere sempre aperto Appunti Digitali in una tab, in modo da poter rispondere ad eventuali obiezioni del/della partner: Cara, sto leggendo una cosa interessante!

E tu dove andrai a trascorrere le vacanze? Hai controllato se c’è un servizio wifi in spiaggia, o pensi di collegarti con il cellulare?

[photo credit: ericskiff]

10 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    iro
     scrive: 

    vabbè la modernità…ma insomma!

    no dai scherzi a parte, io nn lo porto il mio eepc in spiaggia, fino a quando nn li faranno tropicalizzati e resistenti a sabbia e affini nn ci penso di esporre anche “solo” 500 neuri da me sborsati a pallonate di bambini maldestri e gavettoni di amici imbecilli!!!
    eppoi io in spiaggia non ci stò, preferisco prendere una barca e andare a fare un giro….potrei mettere un bel ripetitore wifi sull’albero e dare connettività ai pesci o ai sub…vuoi mettere streammare il polpo che si nasconde o la murena che ti guarda stupita!?

  • # 2
    Paganetor
     scrive: 

    io questa estate sarò in Canada e Alaska: il mio palmarino/gps/wifi mi permetterà di telefonare (skype/wengoo), navigare in internet (il minimo indispensabile, visto lo schermo da 2.5″ :-D ) e farmi guidare col TomTom!

    Nerd, all’attaccoooooooooo :-p

    O_o

  • # 3
    Sandman
     scrive: 

    e chi si fida a portarlo in spiaggia! chi lo guarda mentre nuoto? dico ad un amico di controllarlo mentre io faccio il bagno? ma dai se voglio navigare lo faccio a casa…nn in spiaggia, in spiaggia si fa tutt’altro!

  • # 4
    Buttha
     scrive: 

    Io sondo le reti wireless praticamente ovunque con l’iPhone.

  • # 5
    Qwert
     scrive: 

    e dove le trovi le reti wireless al mare in montagna o in treno?
    naviga3 +LG KS10 Symbian powa…altre che eeepc in spiaggia…

  • # 6
    Qwert
     scrive: 

    e dove le trovi le reti wireless al mare in montagna o in treno?
    naviga3 +LG KS10 Symbian powa…altre che eeepc in spiaggia…

  • # 7
    ardelo
     scrive: 

    Ma guardare le gnocche in bikini no eh? Dai almeno in spiaggia…

  • # 8
    Skyzoo73
     scrive: 

    Vuoi mettere a fare na partita online a qualche fps con le cuffie che ti cucinano le orecchie ed il pc che dopo mezzora si squalglia come na sottiletta nel forno??

    Meglio stare senza internet almeno in spiaggia e farsi una bella nuotata di sicuro.

    Ciao :)

  • # 9
    Roy
     scrive: 

    In spiaggia si va per:

    1)rilassarsi
    2)divertirsi
    3)Conoscere stramegafighe

    Il Pc, internet e quant’altro per 1 giorno può anke andare in ferie :D

  • # 10
    Sicilia
     scrive: 

    No ragazzi…in spiaggia cerchiamo di distrarci in altro modo :) .. per il pc c’è tempo in inverno :)

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.