di  -  giovedì 26 giugno 2008

android want youEra stato annunciato per la seconda metà del 2008 la tanto attesa uscita sul mercato del primo smartphone dotato di sistema operativo Android. Una alla volta però, le case costruttrici che fanno parte della Handset Alliance, hanno dovuto annunciare ritardi nel lancio.

Secondo alcune voci riportate dal Wall Street Journal , Sprint Nextel Corp. negli USA probabilmente non sarà in grado di rispettare il traguardo fissato nel secondo semestre del 2008.

China Mobile, che allo stesso modo aveva dichiarato come proprio obiettivo di uscire con Android nel terzo quadrimestre, di questo anno, starebbe incontrando difficoltà nel gestire i caratteri cinesi e nella loro integrazione del nuovo sistema operativo con i propri servizi già attivi.

Queste voci circolano alla vigilia del lancio dell’iphone 3g [11 luglio] ed è impossibile non creare un parallelo tra i due sistemi operativi che hanno le potenzialità e tutte le intenzioni di cambiare radicalmente tutto il settore della telefonia mobile. Partire per primi non vuol necessariamente dire arrivare per primi, ma è certo che conquistare un mercato permette spesso di imporre degli standard a chiunque arrivi dopo, anche se si chiama Google.

Quello che realmente succederà lo sapremo nei prossimi mesi, quando sarà possibile rendersi conto dei risultati di penetrazione del mercato del nuovo iphone, più economico almeno negli annunci, e gli effettivi tempi di uscita del primo dispositivo mobile con sistema operativo Android.

Nel frattempo un piccolo davide inizia a nuotare in un mare come quello della telefonia mobile, dove i pesci grossi non mancano: è il progetto OpenMoko, basato su hardware e software completamente aperti e liberi. E presto anche il sistema operativo Symbian potrebbe diventare open source . Lo scenario della lotta a due iphone – Android va mutando molto rapidamente.

[photo credit: kowitz]

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.