di  -  martedì 14 maggio 2013

Oggi quasi il 90% delle email che riceviamo giornalmente, nei nostri account pubblici, sono etichettabili come SPAM. Si tratta di un fenomeno che ha raggiunto proporzioni impressionanti e che spesso è anche veicolo di subdoli attacchi come il phishing.

Forse, in pochi immaginano che il primo attacco documentato di SPAM risale addirittura a 35anni fa, quando Internet era ancora una chimera e le comunicazioni digitali avvenivano tramite il suo diretto antenato ARPANET.

Il 3 maggio del 1978, 400/600 utenti di ARPANET ricevono per la prima volta (almeno la prima documenta) una email non richiesta. L’idea viene partorita da Gary Thuerk, marketing manager di DEC, che si occupa di promuovere i nuovi sistemi DEC20 e TOPS20 in cui è integrato direttamente il supporto ai protocolli utilizzati da ARPANET.

Gary_Thuerk

Gary Thuerk

DEC è situata nella east-coast americana, rispetto alla quale ha una buona penetrazione territoriale. Per quanto riguarda la west-coast, invece, la situazione è diametralmente opposta.

Thuerk è convinto che la possibilità di accedere direttamente ad ARPANET possa interessare i relativi utenti, così decide di sfruttare una lista, più o meno pubblica, di essi per inviare una comunicazione pubblicitaria (ed economica) anche a quelli residenti nella west-coast. Una volta individuati gli utenti, Thuerk si rivolge al suo collega Carl Gartley per il fattivo invio dell’email. Gartley lavora sul testo per un paio di giorni e poi effettua l’invio tramite l’account di Thuerk.

E’ interessante evidenziare che il programma utilizzato riesce a gestire solo i primi 320 indirizzi, generando un errore di overflow per quelli restanti. Così, Gartley effettua invii multipli per coprire gli indirizzi restanti, gestendo il tutto grossolanamente e rinviando il messaggio, casualmente, anche a diversi utenti già processati.

In modo assolutamente inaspettato, l’operazione crea una reazione fortemente negativa, tanto che il capo di Thuerk (ex ufficiale dell’Air Force), viene chiamato dalla Defense Communications Agency (DCA), responsabile di ARPANET, per comunicargli l’avvio di un’indagine per presunto abuso di utilizzo.

L’azione si basa su una serie di denunce e segnalazione da parte degli utenti di ARPANET, tra cui quella di un utente dell’Università dello Utah che denuncia il blocco del proprio sistema in seguito alla ricezione delle email di Thuerk. Quest’ultimo si difende dicendo di non aver mai pensato di “fare qualcosa di male” e che, nel caso di cui sopra, si è trattato di un evento casuale, probabilmente dovuto alla mail-box quasi piena (conclusione raggiunta su chiaro suggerimento di Gartley).

L’indagine si chiude senza particolari conseguenze per Thuerk, ma la strada all’utilizzo dell’email per messaggi promozionali (indesiderati) è ormai spianata.

L’adozione del termine SPAM per l’email “spazzatura”, avviene qualche anno dopo, in seguito all’aumento esponenziale dell’utilizzo illecito delle prime BBS (Bullettin Board System). L’etimologia del termine deriva, invece, dal famoso sketch dei Monty Python1 trasmesso dalla BBC nel 1970, deve si ironizza sulla costante presenza della carne in scatola “SPAM” nella dieta delle classi più povere della società britannica negli anni ’60-’70.

 


 

Ecco il messaggio:


Mail-from: DEC-MARLBORO rcvd at 3-May-78 0955-PDT

Date:  1 May 1978 1233-EDT

From: THUERK at DEC-MARLBORO

Subject: ADRIAN@SRI-KL

To[ omissis]

DIGITAL WILL BE GIVING A PRODUCT PRESENTATION OF THE NEWEST MEMBERS OF THE DECSYSTEM-20 FAMILY; THE DECSYSTEM-2020, 2020T, 2060, AND 2060T.  THE DECSYSTEM-20 FAMILY OF COMPUTERS HAS EVOLVED FROM THE TENEX OPERATING SYSTEM AND THE DECSYSTEM-10 <PDP-10> COMPUTER ARCHITECTURE.  BOTH THE DECSYSTEM-2060T AND 2020T OFFER FULL ARPANET SUPPORT UNDER THE TOPS-20 OPERATING SYSTEM.

THE DECSYSTEM-2060 IS AN UPWARD EXTENSION OF THE CURRENT DECSYSTEM 2040 AND 2050 FAMILY. THE DECSYSTEM-2020 IS A NEW LOW END MEMBER OF THE DECSYSTEM-20 FAMILY AND FULLY SOFTWARE COMPATIBLE WITH ALL OF THE OTHER DECSYSTEM-20 MODELS.

WE INVITE YOU TO COME SEE THE 2020 AND HEAR ABOUT THE DECSYSTEM-20 FAMILY AT THE TWO PRODUCT PRESENTATIONS WE WILL BE GIVING IN CALIFORNIA THIS MONTH.  THE LOCATIONS WILL BE:

               TUESDAY, MAY 9, 1978 – 2 PM

                   HYATT HOUSE (NEAR THE L.A. AIRPORT)

                   LOS ANGELES, CA

               THURSDAY, MAY 11, 1978 – 2 PM

                   DUNFEY’S ROYAL COACH

                   SAN MATEO, CA

                   (4 MILES SOUTH OF S.F. AIRPORT AT BAYSHORE, RT 101 AND RT 92)

A 2020 WILL BE THERE FOR YOU TO VIEW. ALSO TERMINALS ON-LINE TO OTHER DECSYSTEM-20 SYSTEMS THROUGH THE ARPANET. IF YOU ARE UNABLE TO ATTEND, PLEASE FEEL FREE TO CONTACT THE NEAREST DEC OFFICE

 

e un esempio di reazione ad esso:

ON 2 MAY 78 DIGITAL EQUIPMENT CORPORATION (DEC) SENT OUT AN ARPANET MESSAGE ADVERTISING THEIR NEW COMPUTER SYSTEMS. THIS WAS A FLAGRANT VIOLATION OF THE USE OF ARPANET AS THE NETWORK IS TO BE USED FOR OFFICIAL U.S. GOVERNMENT BUSINESS ONLY. APPROPRIATE ACTION IS BEING TAKEN TO PRECLUDE ITS OCCURRENCE AGAIN.

IN ENFORCEMENT OF THIS POLICY DCA IS DEPENDENT ON THE ARPANET SPONSORS, AND HOST AND TIP LIAISONS. IT IS IMPERATIVE YOU INFORM YOUR USERS AND CONTRACTORS WHO ARE PROVIDED ARPANET ACCESS THE MEANING OF THIS POLICY.

THANK YOU FOR YOUR COOPERATION.

MAJOR RAYMOND CZAHOR

CHIEF, ARPANET MANAGEMENT BRANCH, DCA

2 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    lakar
     scrive: 

    Veramente interessante questo articolo. Non pensavo che lo spam avesse radici così antiche!

  • # 2
    Marika
     scrive: 

    Sapevo che l’origine del nome arriva dalla carne in scatola Spam e dallo sketch comico del Monty Python’s Flying Circus, ma il primo evento spammoso via mail non lo conoscevo ;)
    Che dire, grazie Gary Thuerk :P

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.