di  -  venerdì 5 aprile 2013

Questa settimana voglio suggerirvi un libro che, secondo me, non può mancare nella libreria personale di chi ama la Storia Informatica.

Si tratta del testo di Marcello Morelli dal titolo: “Dalle calcolatrici ai computer degli anni Cinquanta. I protagonisti e le macchine della storia dell’informatica”.

libro_morelli

Personalmente credo che sia un lavoro encomiabile che racconta in dettagli i primi anni ’50 del secolo scorso, soffermandosi in particolare sulle industrie, sugli uomini e sugli eventi che hanno posto le basi per l’era tecnologica in cui viviamo oggi.

Se volete un’anteprima potete consultare alcuni pagine su Google Books:

http://books.google.it/books?id=p5GszzXR550C&printsec=frontcover&hl=it&source=gbs_ge_summary_r&cad=0#v=onepage&q&f=false

6 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Sasha
     scrive: 

    perchè la chiami recensione se poi l’articolo è nient’altro che un suggerimento alla lettura redatto in pochissime righe?

  • # 2
    Felice Pescatore (Autore del post)
     scrive: 

    @Sasha… ok, se preferisci puoi chiamare il post “suggerimento”…

  • # 3
    phabio76
     scrive: 

    Grazie della chicca,
    segnalo anche che Apogeo ha acquistato i diritti per la traduzione dei libri della MIT Press e recentemente ho acquistato questo:
    “Storia dell’informatica. Dai primi computer digitali all’era di internet” di Paul E. Ceruzzi, ve lo raccomando!

  • # 4
    Sasha
     scrive: 

    se vuoi puoi chiamare il mio commento “complimento”, anche se è una critica :D

    la segnalazione è ottima ed interessante, è solo che hai catturato il mio click con un titolo totalmente sbagliato… Anche perchè, mancando ad esempio numero di pagine e prezzo di copertina, definirla “recensione” sarebbe decisamente eccessivo ;)

  • # 5
    Marco
     scrive: 

    @phabio76
    Ottima notizia, grazie! Ho già letto tutta la serie “History of Computing” in inglese, e devo dire che si possono comprare tutti tranquillamente a scatola chiusa.
    Quelli che ho appezzato maggiormente sono:
    – From Airline Reservations to Sonic the Hedgehog
    – The First Computers
    – From Whirlwind to MITRE
    – Makin’ Numbers
    – The Computer Boys Take Over
    – The Government Machine
    – IBM’s 360 and Early 370 Systems
    – Strategic Computing
    oltre naturalmente a quello che hai citato tu.
    Peccato che Apogeo non li distribuisca anche in formato elettronico :-/

  • # 6
    Trololol
     scrive: 

    Anche io ho aperto il link perchè c’era scritto che era una recensione!
    Bastardi, ridatemi il mio click e i 10 secondi persi a leggere questa non recensione! Ma non pensate all’usura del mio povero mouse?E i bambini! chi pensa ai bambini?!?

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.