di  -  giovedì 22 maggio 2008

google friend connect

È guerra tra social network, e quasi paradossalmente esplode attorno al concetto di data portability. Come sottolinea Michael Arrington di TechCrunch, la vera battaglia si sviluppa in relazione ai tre servizi, piuttosto simili tra loro, che stanno per lanciare Myspace, Facebook e Google, appunto, e che rispettivamente sono: Data Availability, Facebook Connect e Google Friend Connect.

In linea di principio, i tre sistemi mirano a rendere fruibili i dati degli utenti per l’interazione sui diversi social network. Facebook sostiene però che l’applicazione di Google ridistribuirebbe le informazioni dei propri utenti, senza che questi ne siano realmente consapevoli.

Il vero problema è che i colossi del social networking sanno che su questo argomento probabilmente si giocano una fetta importante dei loro utenti e quindi del loro futuro. Gli utenti dei social network sono fortemente interessati a poter esportare i propri dati da una piattaforma all’altra per creare una reale condivisione delle informazioni.

Scoble, che pure ha un punto di vista discordante rispetto ad Arrington, compie una interessante scomposizione del problema, secondo cui parlando di dati mantenuti dai social network intendiamo:

  1. la mappa dei nostri contatti
  2. le informazioni che riguardano i nostri contatti
  3. i nostri dati veri e propri, dagli status update ai post, le foto e così via

Rispetto a questi tre punti bisognerebbe chiarire come intendono comportarsi i nuovi strumenti che stanno per essere lanciati dai social network, e le aspettative degli utenti.

Io ad esempio, sono convinto che sia un mio diritto esportare da una piattaforma all’altra il primo ed il terzo gruppo di dati, ovvero i miei contatti e i miei dati. Diverso è per le informazioni di terzi.

Un esempio pratico. A me non piace indicare la data del mio compleanno, ma in alcuni network ho dovuto farlo. Vedere questa informazione diffondersi di rete in rete perché qualcuno dei miei contatti ha ritenuto di trasportarla da una parte all’altra mi darebbe fastidio.

In parole povere, quello che è mio lo porto dove mi pare, quello che è degli altri lo lascio dove l’ho trovato.
E tu quali dati vuoi condividere e quali invece no? Lo avresti mai detto che i social network si sarebbero rivelati così poco sociali?

1 Commento »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

Current ye@r *