di  -  giovedì 17 aprile 2008

adrollAdRoll è una innovativa startup che cerca di interpretare in modo sostenibile l’economia della long tail, sfruttando l’aggregazione delle nicchie aventi lo stesso tema.

Un blogger oggi ha due strade per entrare nel mondo della pubblicità: se è famoso e stravisitato può entrare nel prestigioso club di Federated Media , se è un blogger come tanti gli resta solo la via di Google AdSense .

AdRoll lavora, invece, su tutt’altra logica e i risultati della beta privata appena conclusa hanno dimostrato che il sistema funziona. Innanzitutto il blogger mantiene AdSense sul suo blog e, solamente laddove un’inserzione AdRoll fosse più redditizzia di quella AdSense, il sistema automaticamente presenterà l’inserzione AdRoll.

In questo modo si è certi di non guadagnare di meno di quanto si guadagnerebbe col tradizionale AdSense, ma si conquista l’opportunità di aumentare i profitti laddove ci fosse un inserzionista disposto a pagare di più, attraverso il canale AdRoll.

La grande novità è però data da un altro elemento che consente a vari blogger di nicchia (ad esempio blog di auto, di cosmetica, di moda, ecc.) di aggregarsi e unirsi in un unico network pubblicitario. In questo modo le piccole “audiences” dei vari blog, sommate raggiungono numeri che iniziano a farsi interessanti per i grossi inserzionisti, disposti quindi a pagre molto di più del normale AdSense.

Durante la beta privata si è visto che mediamente AdRoll arriva ad un CPM di 1,5$ contro i ben 10$ di Federated Media, ma comunque di più di quanto offerto mediamente da AdSense.

Al di là delle valutazioni sulla convenienza per i blogger, ciò che secondo me conta più di tutto è il vedere come inizino a funzionare i primi esperimenti di “economia cooperativa” sulla Long Tail, generando modelli capaci di produrre risultati molto positivi.

1 Commento »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    Valentino Volonghi
     scrive: 

    Grazie per aver parlato di noi riportando cosi` chiaramente lo scopo del nostro progetto. Stiamo iniziando a crescere abbastanza costantemente proprio in questo momento a riprova che non solo noi puntiamo molto sulla long tail, ma anche molti blogger, e non, iniziano a capirne l’importanza. Non bisogna infatti dimenticare che il nostro servizio e` aperto a qualsiasi tipo di sito internet e non soltanto limitato ai blog. Alcuni dei nostri iscritti sono http://www.cdfreaks.com/ oppure http://bookcrossing.com/ o ancora http://www.thedjlist.com/. C’e` spazio per tutti e noi siamo pronti ad offrire un servizio di altissima qualita` a tutti i nostri utenti.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.