di  -  venerdì 4 aprile 2008

Batteri DJUno scienziato e proprietario di un locale notturno di Melbourne in Australia, ha scoperto che coltivare micro-organismi su supporti ottici può alterarne i file contenuti. Andando, per quanto riguarda i file musicali, a creare nuovi suoni ed imprevedibili remix.

Il processo è stato chiamato, dal suo inventore Dr. Cameron Jones, “Optical Biocomputer” ed è stato scoperto per pura casualità mentre il Dr. Jones stava lavorando come DJ (la sua principale passione) nel locale che gestisce con la madre: il “The Blue Velvet Bar and Night Club”.

Come si è arrivati a questa scoperta? Lo scienziato/DJ dichiara: “Una sera, inavvertitamente, ho toccato la superficie dati di uno dei CD che stavo utilizzando subito dopo essermi versato una birra, sicuramente la mia mano non era asciutta, e quando, la settimana successiva, ho rimesso il CD, mi sono accorto che si comportava in maniera anomale”.

Dopo aver analizzato il CD in questione, Jones ha scoperto che tra le traccie audio potevano essere ascoltati piccoli rumori ed interferenze e, incredibilmente, in alcuni punti la musica stessa era stata completamente modificata (dei veri e propri batteri DJ). In seguito, lo scienziato australiano ha deciso di iniziare a sperimentare massicciamente coltivazioni di vari tipi di funghi, lieviti e batteri sulla sua musica; musica che fa ballare i clienti del suo locale.

3 Commenti »

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.

  • # 1
    dj mtt
     scrive: 

    Una delle news più spassoche che mai letto…bellissimo cmq…adesso ho un concorrente in +! :)

  • # 2
    Ilruz
     scrive: 

    Pero’ il primo aprile e’ passato, suvvia!

    Uno che fa ballare la gente, con un cd sporco di muffa. Avro’ frainteso la news, come al solito.

  • # 3
    Crux_MM
     scrive: 

    :”D
    Bellissimo!

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.