di  -  giovedì 27 marzo 2008

zfoneQuello delle intercettazioni telefoniche è un tema caldo e, soprattutto in Italia, spesso alla ribalta delle cronache, dimostrando quanto poco sicuro sia rivelare informazioni confidenziali al telefono o via altri sistemi di comunicazione.

La privacy e riservatezza delle proprie conversazioni è un diritto inalienabile che non deve essere confuso con il voler proteggere chi delinque. È un diritto di tutti poter parlare di lavoro, scambiarsi informazioni confidenziali o tenere conversazioni con persone care senza che orecchie indiscrete ascoltino per poi diffondere alla concorrenza o al pubblico i contenuti di tali conversazioni.

Il VoIP è a rischio in quanto, seppur criptato e certamente più sicuro di una normale telefonata, è comunque intercettabile. Tanti stanno lavorando a client sicuri che consentano conversazioni pesantemente criptate, capaci di garantire piena sicurezza anche ai più diffidenti.

Voglio oggi segnalare una soluzione (per ora) gratuita e in beta pubblica che si chiama Zfone e che lavora in multipiattaforma (Mac OS X, Windows XP e Vista, Linux). Si tratta di un software VoIP che cripta in modo sicuro sia il flusso audio che il flusso video, restituendo agli utenti una conversazione più sicura rispetto a software tradizionali quali Skype o Live Messenger.

Ovviamente la sicurezza assoluta non esiste (a maggior ragione in un software beta), nell’informatica in particolare. Va però detto che i moderni algoritmi di criptazione rendono talmente lunga e laboriosa la procedura di decodifica, che quando finalmente si è decrittata l’informazione questa è molto spesso diventata inutile (si pensi, ad esempio, al contenuto di un preventivo, utile alla concorrenza solo fino alla conclusione della gara di appalto).

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.