di  -  venerdì 14 marzo 2008

Google SkyPer la ormai consolidata serie “applicazioni in cerca di revenue”, Google ha lanciato il già noto Google Sky – precedentemente integrato in Google Earth – in una versione consultabile da browser.

I vantaggi offerti da questa applicazione sono principalmente rivolti agli appassionati di astronomia, i quali possono consultare immagini ad alta risoluzione, con filtri all’infrarosso, ultravioletto, raggi x e microonde, direttamente dalla propria poltrona, magari fra una birra e un sito porno.


Essendo l’applicazione già disponibile, e in modo più completo, sulla piattaforma Google Earth, la mossa di trasportarla su browser è forse un modo di strizzare l’occhio a quei tanti che fino a ieri riconoscevano a malapena il grande carro.

Come Big G preveda di finanziare questo nuovo servizio, non essendo ancora la nostra galassia sufficientemente fornita di Bed & Breakfast, non è pero ora dato sapere.

Intanto potete godervi il video di presentazione.

Scrivi un commento!

Aggiungi il commento, oppure trackback dal tuo sito.

I commenti inseriti dai lettori di AppuntiDigitali non sono oggetto di moderazione preventiva, ma solo di eventuale filtro antispam. Qualora si ravvisi un contenuto non consono (offensivo o diffamatorio) si prega di contattare l'amministrazione di Appunti Digitali all'indirizzo info@appuntidigitali.it, specificando quale sia il commento in oggetto.